11 Agosto 2012: Juventus-Napoli

Attraverso il Canale Youtube del nostro amico Gobbomaltese vi proponiamo un gustoso amarcord di questa data odierna.

É l’ 11 Agosto 2012 e Juventus e Napoli si sfidano nella Finale di Supercoppa Italiana 2012 al ‘Beijing National Stadium – Bird’s Nest‘ di Pechino (Cina).

É una Juventus Campione d’Italia in carica che non sembra aver problemi nel vincere ancora il tricolore. Infatti la squadra allenata da Antonio Conte chiude il campionato con nove punti di vantaggio proprio sul Napoli guidato in panchina da Walter Mazzarri.

 

A voi i video

Buona Visione!

Seguite il Canale del Gobbomaltese ed iscrivetevi :

 

 

 

Stagione 2012-2013 – Supercoppa Italiana – Finale
Pechino, campo neutro – Beijing National Stadium – Bird’s Nest
sabato 11 agosto 2012 ore 20:00
JUVENTUS-NAPOLI 4-2 – Dopo i tempi supplementari
MARCATORI: Cavani 27, Asamoah 37, Pandev 41, Vidal rigore 74, Maggio autorete 97, Vucinic 101

JUVENTUS (3-5-2): Buffon, Lucio, Bonucci, Barzagli, Lichtsteiner (Padoin 89), Vidal, Pirlo, Marchisio C., Asamoah, Matri (Vucinic 46), Giovinco S. (Giaccherini 116). A disposizione: Storari, De Ceglie, Marrone, Quagliarella
Allenatore: Antonio Conte

NAPOLI (3-5-1-1): De Sanctis, Campagnaro, Cannavaro P. (Fernandez 62), Britos, Maggio, Behrami, Inler (Dossena 106), Hamsik (Gargano 68), Zuniga, Pandev, Cavani. A disposizione: Rosati, Aronica, Vargas, Insigne
Allenatore: Walter Mazzarri

ARBITRO: Mazzoleni P.
AMMONIZIONI: Lichtsteiner 78, Giovinco S. 90+3, Bonucci 112 (Juventus); Britos 32, Cannavaro P. 52, Behrami 53, Cavani 64, Zuniga 78, Zuniga 90+4 (Napoli)
ESPULSIONI: Pandev 85, Zuniga 90+4 (Napoli)

 

 

 

 Così nasce una Leggenda

Una panchina in Corso Re Umberto, uno dei viali nobili nel centro di Torino. Vi si ritrova un gruppo di amici uniti dalla passione per il football, quel gioco così speciale, da poco “importato” dall’Inghilterra. C’è un’idea che li stuzzica: fondare una società sportiva che proprio nel football abbia la sua ragione d’essere. I ragazzi studiano al Liceo Classico Massimo D’Azeglio, sono istruiti e il più grande tra loro non supera i 17 anni. Per questo il nome che scelgono, in latino, significa “gioventù”. Quel nome è Juventus. È il 1 novembre del 1897. Loro ancora non lo sanno, ma hanno dato vita a una leggenda.

Nasce così, quasi per gioco, la squadra più gloriosa d’Italia.

 

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG :

 

Facebookhttp://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagramhttp://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitterhttp://twitter.com/storia_juventus