19 Agosto 2010: Sturm Graz – Juventus

Attraverso Youtube vi proponiamo un gustoso amarcord di questa data odierna.

É il 19 Agosto 2010 e Sturm Graz e Juventus si giocano l’andata dei Preliminari della UEFA Europa League 2010-11. Il tutto si gioca allo ‘Stadion Graz-Liebenau – UPC-Arena’ di Graz (Austria).

É una Juventus che stenta a trovare la miglior forma fisica e tra mille acciacchi ed infortuni sotto la gestione di Luigi Del Neri si appresta a vivere un’altra stagione molto al di sotto delle aspettattive. Alla fine del Campionato di Serie A TIM 2010/11 sará solo in settima posizione.

Per quanto riguarda la competizione continentale, i ragazzi vengono eliminati nella fase a gironi dopo aver inanellato sei (!!) pareggi in altrettante partite.

 

A voi i video

Buona Visione!

 

Stagione 2010-2011 – Europa League – Preliminari, play-off, andata
Graz – Stadion Graz-Liebenau – UPC-Arena
Giovedì 19 agosto 2010 ore 21:05
STURM GRAZ-JUVENTUS 1-2

MARCATORI: Bonucci 15, Schildenfeld 82, Amauri 90+1
STURM GRAZ (4-4-2): Gratzei, Standfest, Schildenfeld, Feldhofer, Purcher, Kainz (Klem 72), Weber, Kienzl (Muratovic 82), Bukva, Kienast (Haas 75), Szabics
A disposizione: Cavlina, Burgstaller, Ehrenreich, Foda S
Allenatore: Franco Foda

JUVENTUS (4-4-2): Storari, Motta M., Bonucci, Chiellini, De Ceglie, Pepe, Sissoko, Marchisio C. (Felipe Melo 70), Lanzafame (Martinez 55), Diego (Del Piero 74), Amauri
A disposizione: Manninger, Grygera, Legrottaglie, Trezeguet
Allenatore: Luigi Del Neri

ARBITRO: Cakir (Turchia)
AMMONIZIONI: Marchisio C. 31, Chiellini 38 (Juventus)

 

Così nasce una Leggenda

Una panchina in Corso Re Umberto, uno dei viali nobili nel centro di Torino. Vi si ritrova un gruppo di amici uniti dalla passione per il football, quel gioco così speciale, da poco “importato” dall’Inghilterra. C’è un’idea che li stuzzica: fondare una società sportiva che proprio nel football abbia la sua ragione d’essere. I ragazzi studiano al Liceo Classico Massimo D’Azeglio, sono istruiti e il più grande tra loro non supera i 17 anni. Per questo il nome che scelgono, in latino, significa “gioventù”. Quel nome è Juventus. È il 1 novembre del 1897. Loro ancora non lo sanno, ma hanno dato vita a una leggenda.

Nasce così, quasi per gioco, la squadra più gloriosa d’Italia.

 

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG :