20 Agosto 1978: Atalanta – Juventus

Attraverso Youtube vi proponiamo un gustoso amarcord di questa data odierna.

É il 20 Agosto 1978 ed Atalanta e Juventus si sfidano in questa gara amichevole in preparazione del Campionato di Serie A 1978-79 allo StadioComunale‘ di Bergamo.

É una Juventus (Campione d’Italia in carica) con grandi giocatori, un allenatore vincente (Giovanni Trapattoni) che peró non riuscirá a ripetere la conquista tricolore. Infatti lo Scudetto andrá al Milan.

L’Atalanta dal canto suo non riuscirá ad evitare una dolorosa retrocessione in Serie B.

 

A VOI IL VIDEO

BUONA VISIONE!

 

 

 

Stagione 1978-1979 – Amichevole
Bergamo – Stadio Comunale
Domenica 20 agosto 1978 ore 20:30
ATALANTA-JUVENTUS 1-1
MARCATORI: Bettega R. 19, Garritano 44

ATALANTA: Pizzaballa (Bodini 46), Mei, Vavassori (Osti 75), Mastropasqua (Marocchino 75), Marchetti G., Tavola, Scala (Andena 64), Rocca, Garritano (Bertuzzo 46), Finardi (Chiarenza 75), Pircher (Paina 75)
Allenatore: Battista Rota

JUVENTUS: Zoff, Cuccureddu, Cabrini, Furino, Morini (Brio 70), Scirea, Causio, Gentile (Verza 70), Boninsegna, Benetti, Bettega R.
Allenatore: Trapattoni

ARBITRO: Ballerini

 

Così nasce una Leggenda

Una panchina in Corso Re Umberto, uno dei viali nobili nel centro di Torino. Vi si ritrova un gruppo di amici uniti dalla passione per il football, quel gioco così speciale, da poco “importato” dall’Inghilterra. C’è un’idea che li stuzzica: fondare una società sportiva che proprio nel football abbia la sua ragione d’essere. I ragazzi studiano al Liceo Classico Massimo D’Azeglio, sono istruiti e il più grande tra loro non supera i 17 anni. Per questo il nome che scelgono, in latino, significa “gioventù”. Quel nome è Juventus. È il 1 novembre del 1897. Loro ancora non lo sanno, ma hanno dato vita a una leggenda.

Nasce così, quasi per gioco, la squadra più gloriosa d’Italia.

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG :


Facebook
http://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagramhttp://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitterhttp://twitter.com/storia_juventus