30 Luglio 2014: Cesena-Juventus

Attraverso il Canale Dailymotion de Juventus La Storia Siamo Noi vi offriamo un altro pezzo di Storia Bianconera. É il 30 Luglio 2014 ed i piemontesi si apprestano ad iniziare un altra stagione da protagonisti. Come capita in questi ultimi anni le squadre di maggior prestigio vanno a cercar gloria (e sopratutto vile denaro!) con tour ed amichevoli varie in tutto il globo.

Ma prima di partire per l’ennesimo viaggio intercontinentale, la Juve gioca la sua prima amichevole in Romagna.

La truppa bianconera è adesso guidata dalla panchina da Massimiliano Allegri (che è subentrato al dimissionario Antonio Conte a Luglio). Infatti questo sará il suo battesimo con la casacca della Juventus.

I bianconeri dopo aver conquistato i precedenti tre campionati sotto la guida della ‘leggenda‘ Conte si apprestano a farlo anche con Allegri.

 

Seguite il

Canale Dailymotion de

Juventus La Storia Siamo Noi

Buona Visione!

 

 

 

Stagione 2014/15 – Amichevole
Memorial Edmeo Lugaresi
Mercoledì 30 Luglio 2014 ore 20.45
CESENA-JUVENTUS 0-0

JUVENTUS: Storari; Sorensen (Caceres 1’ st.), Bonucci (Ogbonna 1’ st.), Chiellini (Marrone 1’ st.); Lichtsteiner (Pepe 1’ st.), Padoin (Asamoah 1’ st.), Pirlo (Marchisio 1’ st.), Pereyra (22’ st. Spinazzola), Motta (36’ st. Vitale); Giovinco (22’ st. Coman), Llorente (36’ st. Buenacasa)
A disposizione: Rubinho; Audero; Donis
Allenatore: Massimiliano Allegri

CESENA: Leali (19’ st. Agliardi); Renzetti (16’ st. Magnusson), Perico (22’ Nica), Lucchini; De Feudis (22’ st. Valzania), Volta (16’ st. Krajnc); Djuric (16’ st. Rodriguez), Capelli (41’ st. Mordini), Cascione; Ze Eduardo (1’ st. Tabanelli 61’) , Defrel (1’ st. Garritano, 34’ st. Moncini)
A disposizione: Agliardi; Valzania, Yabre, Bressan
Allenatore: Bisoli

AMMONITI: Volta 57’
ARBITRO: Mariani di Aprilia
ASSISTENTI: Del Giovane; Raparelli


 

   



   
   
   

 

 

 

 

Così nasce una Leggenda

Una panchina in Corso Re Umberto, uno dei viali nobili nel centro di Torino. Vi si ritrova un gruppo di amici uniti dalla passione per il football, quel gioco così speciale, da poco “importato” dall’Inghilterra. C’è un’idea che li stuzzica: fondare una società sportiva che proprio nel football abbia la sua ragione d’essere. I ragazzi studiano al Liceo Classico Massimo D’Azeglio, sono istruiti e il più grande tra loro non supera i 17 anni. Per questo il nome che scelgono, in latino, significa “gioventù”. Quel nome è Juventus. È il 1 novembre del 1897. Loro ancora non lo sanno, ma hanno dato vita a una leggenda.

Nasce così, quasi per gioco, la squadra più gloriosa d’Italia.

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG:

Facebook: http://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagram: http://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitter: http://twitter.com/storia_juventus

 

★ JUVENTUS FOOTBALL CLUB ★
★ TWO COLORS ONE LOVE ★
★ FINO ALLA FINE