5 Settembre 1976: Juventus – Sambenedettese

Attraverso il Canale Youtube del nostro amico Gobbomaltese vi proponiamo un gustoso amarcord di questa data odierna.

É il 5 Settembre 1976 Juventus e Sambenedettese si sfidano nella Terza Giornata del Girone Eliminatorio della Coppa Italia 1976-77  allo Stadio ‘Comunale’ di Torino.

É un campionato dominato dalle squadre piemontesi questo. Con Torino e Juventus ‘abbracciate‘ in un appassionante testa a testa fino a fine campionato. Alla fine trionferanno i bianconeri per un solo punto in un duello entrato nella storia. In Coppa Italia i bianconeri supereranno agevolmente il primo turno, ma dovranno far strada all’Inter che sfiderá (perdendo) la finale contro i concittadini del Milan. Dall’altra parte i marchigiani rossoblu della Samb che vivono nella mediocritá in Serie B.

 

A VOI IL VIDEO

BUONA VISIONE!

Seguite il Canale del Gobbomaltese ed iscrivetevi

 

 

 

Stagione 1976-1977 – Coppa Italia – Eliminatorie, 3ª giornata
Torino – Stadio Comunale
Domenica 5 settembre 1976 ore 20.30
JUVENTUS-SAMBENEDETTESE 4-0
MARCATORI: Boninsegna 42, Boninsegna rigore 52, Causio 56, Martelli autorete 82

JUVENTUS: Zoff, Cuccureddu, Gentile, Furino, Morini, Scirea (Spinosi 63), Causio, Tardelli, Boninsegna, Benetti, Bettega (Gori S. 54)
Allenatore: Giovanni Trapattoni

SAMBENEDETTESE: Pozzani, Spinozzi, Catto, Inselvini, Agretti (Daleno 85), Martelli, Giani, Berta, Chimenti, Catania (Trevisan 55), Odorizzi
Allenatore: Eugenio Fantini

ARBITRO: Lazzaroni Fer.

 

Così nasce una Leggenda

Una panchina in Corso Re Umberto, uno dei viali nobili nel centro di Torino. Vi si ritrova un gruppo di amici uniti dalla passione per il football, quel gioco così speciale, da poco “importato” dall’Inghilterra. C’è un’idea che li stuzzica: fondare una società sportiva che proprio nel football abbia la sua ragione d’essere. I ragazzi studiano al Liceo Classico Massimo D’Azeglio, sono istruiti e il più grande tra loro non supera i 17 anni. Per questo il nome che scelgono, in latino, significa “gioventù”. Quel nome è Juventus. È il 1 novembre del 1897. Loro ancora non lo sanno, ma hanno dato vita a una leggenda.

Nasce così, quasi per gioco, la squadra più gloriosa d’Italia.

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG: