Benfica-Juventus : anche d’estate la vittoria é di rigore

Attraverso Youtube vediamo gli highlights della seconda partita (amichevole estiva) della Juventus Stagione 2018/19. A Voi Benfica-Juventus

Buona Visione!

 

https://youtu.be/6DnfotyxkDE

 

https://youtu.be/vIyDUmZX4og

 

https://youtu.be/JRcOPggGtts

 

Sabato 28 Luglio 2018
Red Bull Arena – Harrison (USA), International Champions Cup (ICC)
BENFICA-JUVENTUS 3-5 (1-1 d.t.r.)
RETI : 20′ st Grimaldo, Clemenza 39′ st
RIGORI : Parks gol, Fagioli gol, Oliveira palo, Emre Can gol, Samaris gol, Beltrame gol, Felix parato, Alex Sandro gol

BENFICA : Odysseas; Almeida (22′ st Ebuehi), Conti, Jardel (1′ st Dias), Grimaldo (22′ st Ribeiro); Pizzi (1′ st Semedo), Fejsa (22′ st Parks), G. Fernandes (38′ st Samaris); Salvio (22′ st Silva), Ferreira (41′ pt Castillo, 22′ st Oliveira), Cervi (22′ st Felix)
A disposizione : Svilar, Varela, Luisao, Lopez, Zivkovic, Lema, Seferovic
Allenatore : Rui Vitoria

JUVENTUS : Szczesny (1′ st Perin); Cancelo (17′ st Fagioli), Caldara (17′ st Barzagli), Chiellini (1′ st Rugani), Beruatto (1′ st Alex Sandro); Bernardeschi (27′ st Clemenza), Khedira (17′ st Benatia) , Pjanic (1′ st Emre Can), Pereira (1′ st De Sciglio); Marchisio (17′ st Fernandes), Favilli (17′ st Beltrame)
A disposizione: Pinsoglio, Del Favero, Macek, Kastanos, Di Pardo
Allenatore : Massimiliano Allegri

ARBITRO : Rivero
ASSISTENTI : Dunn, Sicaju
QUARTO UFFICIALE : Breckner
AMMONITI : 37′ st Parks

 

 

La Juventus batte il Benfica ai calci di rigori dopo il pareggio per 1-1 dei tempi regolamentari. Alla bella punizione di Grimaldo nella ripresa ha replicato il baby Clemenza, autore di un gran gol nel finale. Ancora “imballati” Pjanic Bernardeschi, ottime indicazioni per Allegri da Khedira, De Sciglio e Cancelo, che nel secondo tempo è stato schierato da esterno sinistro alto. Nella ripresa dentro anche Emre Can, poi largo ai giovani.

Seconda uscita stagionale per la Juventus, che alla Red Bull Arena schiera Caldara titolare al fianco di Chiellini: forse un messaggio per far capire quanto Max Allegri conti sull’ex Atalanta. Nel tridente offensivo Bernardeschi gioca largo a destra, Favilli centrale e il giovane Pereira a sinistra, nel mezzo si rivede Khedira insieme a Pjanic e Marchisio, con Cancelo esterno di difesa. Benfica aggressivo in avvio, i bianconeri si difendono con un 4-4-2. Al 10′ prima occasione per la Juve: lancio di Pjanic sulla destra per Cancelo, cross arretrato per Marchisio che arriva a rimorchio da ottima posizione ma alza troppo la conclusione. Il Benfica controlla di più il pallone, la Juventus bada ad occupare bene tutte le zone del campo. I lusitani attaccano molto sugli esterni: tanti cross in mezzo, ma Szczesny resta inoperoso. Al 37′ Ferreira si scontra con Jardel: il gioco si ferma a lungo e l’attaccante ex Shakhtar esce in barella.

Allegri cambia volto alla Juventus, che nella ripresa è molto più pimpante: entra De Sciglio, Cancelo va largo a sinistra sulla linea dei centrocampisti e si rende due volte pericoloso al 48′ con un bel destro alto di poco ed al 52′ con un inserimento che impensierisce Vlachodimos. Si fa vedere anche Khedira, che viene fermato dal portiere dei lusitani in disperata uscita al 54′: la Juve avanza il baricentro appoggiandosi soprattutto a sinistra, dove gli incroci Favilli-Cancelo sono sempre interessanti. Allegri rivoluziona ancora la squadra, si passa alla difesa a 3 con Barzagli-Benatia-Rugani, ma al 65′ una gran punizione di Grimaldo sorprende Perin e porta in vantaggio il Benfica.

Con l’ingresso di Clemenza al posto di Bernardeschi, la Juve ha in campo 11 giocatori completamente diversi rispetto al calcio d’inizio: proprio Clemenza serve un perfetto assist a Benatia che da due passi stampa la palla sulla traversa (77′). E all’84’ una grandissima giocata del giovane fantasista vale il pareggio: doppio dribbling, sinistro a giro sul palo lungo imparabile per Vlachodimos. Il portiere greco si esalta compiendo una gran parata su colpo di testa di Alex Sandro all’88’. Non c’è tempo per altro, si va ai rigori che vedono prevalere i bianconeri.

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG :


Facebook
 : http://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagram : http://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitter : http://twitter.com/storia_juventus

Google+ : http://plus.google.com/u/0/+JuventusLaStoriaSiamoNoi