Douglas Costa – Benvenuto alla Juventus

Si attende ormai solo l’ufficialitá ma oramai Douglas Costa de Souza più comunamente chiamato Douglas Costa sará un giocatore della Juventus stagione 2017/18.

Vediamo in questo video tratto dal Canale Youtube del nostro amico JHTV Productions le magie di questa stelle brasiliana.

Benvenuto alla Juventus

 

https://youtu.be/FunStoCgnq8

Douglas Costa nasce come centravanti, ruolo interpretato nello Shakhtar Donetsk, ma col tempo si è adattato al ruolo di esterno offensivo. Tecnico e veloce, predilige giocare sulla fascia destra per poter rientrare sul suo piede naturale, essendo mancino. Tuttavia è efficace anche a sinistra, in quanto dotato di un ottimo cross.

Nel 2010 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1989 stilata da Don Balón.

Classico trequartista brasiliano, mancino naturale, muove i primi passi nella sezione giovanile del Novo Hamburgo, prima di passare al Grêmio nel 2002. Esordisce in prima squadra il 4 ottobre 2008 nel match contro il Botafogo, andando subito in gol.

Shakhtar Donetsk

Il 7 gennaio 2010 passa allo Shakhtar Donetsk, che lo pagò 5 milioni di dollari. Con la sua nuova squadra vince il campionato 2009-2010 giocando 13 partite mettendo a segno 5 goal. Nella stagione successiva debutta anche in Champions League nell’1-0 casalingo contro l’FK Partizan. Segna il suo primo goal nella competizione il 28 settembre 2010, nella vittoria esterna contro lo Sporting Braga su calcio di rigore, siglando il definitivo 3-0. Il 17 gennaio 2012 il club comunica di aver raggiunto ufficialmente un accordo col giocatore per il rinnovo del contratto che lo lega allo Shakhtar Donetsk fino al 2016.

Il 20 luglio 2014, dopo aver disputato ad Annecy una partita amichevole con il Lione, assieme a FredDentinhoAlex Teixeira e Facundo Ferreyra, si è rifiutato di tornare in Ucraina in seguito all’aggravarsi del conflitto bellico nell’est del paese, sorto in seguito ad Euromaidan tra l’esercito ucraino ed i separatisti filorussi.

Bayern Monaco

Il 1º luglio 2015 viene acquistato dal Bayern Monaco per 30 milioni di euro. Sceglie di indossare la maglia numero 11, lasciata libera da Xherdan Shaqiri.

Fa il suo esordio con la nuova squadra nella partita di supercoppa persa ai rigori contro Wolfsburg. Segna il suo primo gol con maglia del Bayern durante la prima partita dei bavaresi in Bundesliga, vinta 5-0 contro l’Amburgo. Il 29 settembre segna la sua prima rete in Champions League con la maglia del Bayern contro la Dinamo Zagabria, partita infine terminata 5-0.

Nazionale

Con la selezione Under-20 del Brasile prende parte al Campionato sudamericano di calcio Under-20 2009 disputatosi in Venezuela, realizzando tre gol in 8 partite.

Il 12 novembre 2014 esordisce con la nazionale maggiore nel match vinto contro la Turchia, subentrando al posto di Willian.

Il 6 maggio il CT della Seleçao Dunga lo include nell’elenco dei convocati per la Copa América 2015, disputata in Cile. Nel corso della competizione, terminata ai quarti di finale contro il Paraguay ai rigori, segna il suo primo gol con la maglia verde-oro contro il Perù durante la fase a gironi.

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Unitima non può parteciparvi per infortunio e viene sostituito da Kaká. Nello stesso anno viene convocato per le Olimpiadi 2016 in Brasile ma non può parteciparvi per infortunio e viene sostituito da Renato Augusto.

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG :

Facebookhttp://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagramhttp://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitterhttp://twitter.com/storia_juventus

Google+http://plus.google.com/u/0/+JuventusLaStoriaSiamoNoi