Juve-Hamsik : si’ puo’ fare??

Per tutto l’Europeo sono rimbalzate dalla Francia dichiarazioni quanto meno allarmanti sul futuro dello Hamsik . Lo slovacco compie 29 anni il prossimo 27 giugno e ha un contratto in scadenza a giugno 2018. Questo, in assenza di rinnovo – al momento non in calendario -, significa che quest’estate è l’ultima, per De Laurentiis, per vendere il suo capitano a una cifra significativa. Quanto? Tra i trenta e i 40 milioni, quanto basta per rifare il centrocampo senza esborsi esagerati. Anche perché, oltre ad Hamsik, in uscita ci saranno quasi sicuramente anche Koulibaly, inseguito dal Chelsea, e Gabbiadini.

E allora se i pezzi del puzzle dovessero davvero incastrarsi tutti, ecco il risultato: Milik – avvistato a Napoli – al posto di Gabbiadini come vice-Higuain (per il quale De Laurentiis rifiuterà probabilmente qualunque offerta); due centrocampisti di qualità (un regista e un interno con grandi capacità di inserimento) e un difensore. Il tutto con il sacrificio di Hamsik, che la Juve prenderebbe per sostituirePogba ben sapendo di avere poi a disposizione un tesoretto da brividi per completare la squadra con un difensore (Benatia), una punta (Sanchez?) e, magari, un altro centrocampista.

Sia chiaro: l’operazione è molto complicata. Ci vogliono tempo e pazienza. E tutti i giocatori al tavolo devono fare la propria parte. Ma è un’operazione che farebbe davvero felici tutti. La Juve, il Napoli, il Real e i giocatori. Per ora è una suggestione e niente più, ma l’estate, già caldissima, è molto ma molto lunga.hamsik-napoli-dicembre-2015-ifa