Juve-Toro : Le formazioni in tempo reale

Mancano poco alla partita valida per la 35esima Giornata del Campionato di Serie A TIM 2016/17 Juventus-Torino. Vediamo insieme come potrebbero schierarsi in campo le squadre al fischio d’inizio dell’arbitro. La gara si disputera’ allo ‘Juventus Stadium’ di Torino ed avra’ inizio alle 20.45. Ecco a voi le formazioni di Juve-Toro :

 

Juventus

4-2-3-1 : Neto; Lichtsteiner, Bonucci, Benatia, Asamoah; Lemina, Khedira; Cuadrado, Dybala, Sturaro; Mandžukić Allenatore : Massimiliano Allegri

Panchina Buffon, Audero, Chiellini, Mattiello, Barzagli, Marchisio, Alex Sandro, Dani Alves, Higuain, Pjanic, Rincon, Mandragora

Squalificati :nessuno

Indisponibili : Pjaca, Rugani

Diffidati: Chiellini, Rugani, Rincon, Dani Alves

Ampio turnover per Massimiliano Allegri in vista della Champions League. In difesa il solo Leonardo Bonucci sarà schierato titolare tra i reduci Champions, vista l’indisponibilità di Daniele Rugani: al suo fianco Mehdi Benatia mentre sulle fasce agiranno Stephan Lichtsteiner e Kwadwo Asamoah, al posto di Dani Alves e Alex Sandro. A centrocampo certo l’impiego di Sami Khedira, squalificato in Champions, mentre Stefano Sturaro potrebbe giocare dall’inizio con Mario Mandžukić avanzato nel ruolo di centravanti al posto di Gonzalo Higuain. Riposo per Gianluigi Buffon, sostituito da Neto.

Torino

4-2-3-1 :  Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Baselli; Iago Falque, Ljajic, Iturbe; Belotti   Allenatore : Sinisa Mihajlovic

Panchina Padelli, Cucchetti, Ajeti, Carlao, Castan, Barreca, Benassi, Avelar, Lukic, Obi, Valdifiori, Gustafson, Maxi Lopez, Boyé

Squalificati : nessuno

Indisponibili : De Silvestri

Diffidati: Castan, Moretti, Ljajic

Sinisa Mihajlovic dovrebbe affidarsi al 4-2-3-1, con Davide Zappacosta e uno tra Cristian Molinaro e Danilo Avelar sulle fasce, con la coppia Emiliano MorettiLuca Rossettini al centro. In mezzo al campo spazio a Daniele Baselli e Afriyie Acquah, mentre alle spalle di Andrea Belotti dovrebbero agire Juan Iturbe, in ballottaggio con l’argentino Lucas Boyé, oltre a Adem Ljajic e Iago Falque.