La Joya colpisce ancora … Juve-Milan

Attraverso vari filmati e foto tratte da internet vi facciamo rivivere le emozioni, le polemiche e le azioni di Juventus-Milan. La gara era valevole per la dodicesima giornata del Campionato di Calcio di Serie A TIM 2019-20. La ‘Joya’ colpisce ancora … e c’era chi voleva darlo via in estate!!!

IL TABELLINO:

‘Allianz Stadium’ Torino
Serie A TIM 2019-20 (12a Giornata)
Domenica 10 Novembre 2019, ore 20.45
JUVENTUS-MILAN 1-0
RETI: Dybala 32′ st

JUVENTUS: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi (25′ st Rabiot); Bernardeschi (16′ st Douglas Costa); Ronaldo (10′ pt Dybala), Higuain
A disposizione: Buffon, Pinsoglio, De Sciglio, Danilo, Rugani, Demiral, Ramsey, Emre Can, Khedira
Allenatore: Maurizio Sarri

MILAN: G. Donnarumma; Conti, Duarte, Romagnoli, Hernandez; Paquetà (40′ st Rebic), Bennacer, Krunic (16′ st Bonaventura); Suso, Piatek (21′ st Leao), Calhanoglu
A disposizione: Reina, A. Donnarumma, Calabria, Gabbia, Caldara, Rodriguez, Biglia
Allenatore: Stefano Pioli

ARBITRO: Maresca
ASSISTENTI: Preti, Carbone
QUARTO UFFICIALE: Mariani
VAR: Mazzoleni, Ranghetti
AMMONITI: 40′ pt Krunic, 45′ pt Bennacer, 11′ st Cuadrado, 44′ st Hernandez, 46′ st Calhanoglu, 46′ st Suso

 

https://youtu.be/aNWcBtkYeXM

 

► Instagram : https://goo.gl/4JEzB8

► Facebook : https://bit.ly/2Hpcm1y

📩 jhtvproductions@gmail.com

Un saluto e se il video ti è piaciuto, iscriviti al canale su questo link –

https://www.youtube.com/channel/UCSpnwccG2XfnYG0SNMYTkWA

 

 

 

La Juventus batte 1-0 il Milan nel posticipo della 12a giornata di Serie A e va alla sosta per le nazionali in testa alla classifica. Sfida complicata per i bianconeri allo Stadium, risolta al 77′ da una giocata da campione di Dybala al limite dell’area: l’argentino, entrato al posto di Ronaldo a inizio ripresa, salta Romagnoli e infila l’angolino. Buona prova del Milan di Pioli, più volte vicino al gol con Piatek e Calhanoglu, ma ancora battuto.

La Partita

 

La Juventus non convince, ma vince e alla fine dei conti, con una sosta all’orizzonte che calza a pennello per recuperare energie e idee, va bene così. La squadra di Sarri ha ottenuto i tre punti battendo 1-0 un buon Milan, forse il migliore della stagione, grazie alla giocata di Dybala pescato dalla panchina e subentrato all’evanescente Ronaldo. Una mossa vincente per il tecnico dei bianconeri che vale i tre punti e la vetta della classifica. Per il Milan, desolatamente quattordicesimo in classifica, solo le note positive delle occasioni create allo Stadium, stadio in cui non ha mai ancora conquistato nemmeno un punto, ma poco più e soprattutto nessun punto. Tredici in dodici giornate sono veramente una miseria, a prescindere da tutti i discorsi.

Le Pagelle

 

Ronaldo 5 – Non sta bene e si vede. Non prova mai la giocata né l’allungo per provare uno scatto in più. Esce dal campo arrabbiato dopo meno di un’ora.

Piatek 5,5 – Qualche timido segnale là davanti, ma la sufficienza non la raggiunge nemmeno allo Stadium Due conclusioni respinte da Szczesny con facilità e un colpo di testa da pochi metri girato fuori, e non di poco.

Dybala 7 – Il suo ingresso ravviva la fase offensiva bianconera e il gol è un’autentica perla: salta secco Romagnoli e infila la porta col destro.

Bennacer 6 – In mezzo al campo gioca con autorità e intelligenza. Tiene la posizione in fase difensiva, ma smista il gioco su entrambi i lati con velocità e pochi tocchi

Szczesny 6,5 – In una serata poco brillante dei compagni, il portiere polacco mantiene lucidità e sicurezza parando il parabile sui tiri di Calhanoglu e superandosi anche su Paquetà nel primo tempo.

Conti 6,5 – Prova di maturità dopo diverse prestazioni sottotono. Attento sulla destra e propositivo quando necessario. Manca un po’ la spavelderia offensiva dei tempi migliori.

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG :