Nuovo sogno estivo della Juve …

In casa Barcellona scoppia la grana Ivan Rakitić. Il centrocampista croato, infatti, non è stato convocato per motivi tecnici per l’importante sfida con il Villarreal e salterà così la 3a gara di fila nella Liga dopo le panchine contro Osasuna ed Espanyol. Rakitic in questa stagione non è più un punto fisso dell’undici blaugrana, qualcosa si è rotto con Luis Enrique e, a questo punto, sembra probabile un suo addio a luglio. La Juventus sta alla finestra per il suo nuovo sogno estivo di mercato.

La Juventus si potrebbe avvantaggiare dei problemi in Catalogna di Ivan Rakitić
La Juventus si potrebbe avvantaggiare dei problemi in Catalogna di Ivan Rakitić


Ivan Rakitić (Möhlin, 10 marzo 1988) è un calciatore croato con cittadinanza svizzera, centrocampista del Barcellona e della Nazionale croata.

Soprannominato Rakete (in italiano Razzo), nel 2007 risulta l’unico croato inserito nella lista dei 50 migliori giovani stilata dal mensile inglese World Soccer.[6]

Cresciuto nelle giovanili del Basilea, nel 2006 debutta in prima squadra. Vince la Coppa di Svizzera 2007 e nello stesso anno passa ai tedeschi dello Schalke 04, per una cifra vicina ai € 5 milioni. In Germania, Rakitić si ritaglia un ruolo da titolare, facendosi notare a livello internazionale anche grazie alle numerose presenze in Champions League. Dopo quattro stagioni, nel gennaio 2011 il Siviglia lo preleva a € 2,5 milioni dai tedeschi: anche in Spagna, il centrocampista croato si ambienta subito, rendendosi decisivo nelle stagioni trascorse a Siviglia e raggiungendo obbiettivi importanti come il successo nell’edizione 2013-2014 di Europa League. In questa stagione firma 12 reti e realizza 12 assist in 34 giornate, trasferendosi in estate al Barcellona per € 18 milioni. Alla sua prima stagione blaugrana, conquista campionato, Coppa del Re, Champions League, Supercoppa UEFA e Mondiale per club.

Dopo aver giocato per la Nazionale Under-21 svizzera tra il 2006 e il 2007, Rakitić sceglie di rappresentare definitivamente la Croazia, Nazionale per la quale scende in campo dal 2007. Nel 2009 gioca anche qualche match con l’Under-21 croata. Con la Croazia partecipa a tre Europei (2008, 2012 e 2016) e al Mondiale 2014.