Riviviamo Juve-Genoa

Attraverso filmati tratti da vari YouTube Channel e Dailymotion vi proponiamo le fasi salienti, i commenti, le analisi della partita valevole per la Ventunesima Giornata della Serie A TIM 2017/18. Riviviamo Juve-Genoa.

 

IL TABELLINO DELLa partitA :

JUVENTUS-GENOA 1-0
(primo tempo 1-0)
MARCATORE: 16′ pt Douglas Costa
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Lichtsteiner (38’st Barzagli), Benatia, Chiellini, Alex Sandro (31’st Asamoah); Khedira (25’st Sturaro), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Mandzukic. (Pinsoglio, Loria, De Sciglio, Bernardeschi, Bentancur)

Allenatore : Massimiliano Allegri
GENOA (3-5-2): Perin; Izzo, Spolli, Rossettini; Rosi, Rigoni (1’st Galabinov), Bertolacci, Omeonga, Laxalt; Taarabt (23’st Lazovic), Pandev (33’st Lapadula). (Lamanna, Zima, Gentiletti, Cofie, Biraschi, Brlek, Landre, Veloso, Pellegri).
Allenatore :  Davide Ballardini
ARBITRO: Di Bello di Brindisi
NOTE: chiusa la Curva Sud. In tribuna il ct dell’Argentina, Jorge Sampaoli.
Ammoniti: Spolli, Rosi, Alex Sandro, Pandev, Perin, Galabinov.
Angoli: 4-3 per la Juve.
Recupero: 1′; 3′

LE PAGELLE

Douglas Costa 7: la Juventus non è brillante, così la sua velocità diventa una delle poche armi da sfruttare e lo fa meravigliosamente, costruendo e concretizzando l’azione che porta al gol della vittoria.

Mandzukic 6.5: anche lui appesantito dai carichi di lavoro, ha la lucidità per servire un assist al bacio a Douglas Costa che vale tre punti importantissimi.

Higuain 6: lotta, combatte, raramente arriva alla conclusione ma serve spesso ai compagni assist che potrebbero essere sfruttati meglio. Si sacrifica per la causa, solo una prodezza di Izzo gli nega il gol.

Perin 6.5: in forma smagliante, prende un gol praticamente imparabile ma per il resto si fa sempre trovare pronto con interventi che tengono in vita il Genoa.

Izzo 6.5: con un vero prodigio alla Fabio Cannavaro nega ad Higuain la via della rete, difensore vecchio stampo che ci mette cuore, fisicità e tanta concretezza.

LE STATISTICHE

• 18 gol della Juventus nella prima mezz’ora di gioco, più di tutti in questo campionato.

• La Juventus ha vinto in sette delle ultime otto partite in campionato (1N) e in questo parziale ha mantenuto 7 volte la porta inviolata.

• Per la seconda volta in questo campionato la Juventus ha chiuso un match senza subire tiri nello specchio: la prima a settembre contro la Fiorentina.

• Sei tiri per Pjanic in questa partita: solo una volta ne ha fatti di più in un match di Serie A (7 in Sampdoria-Roma del settembre 2015).

• Secondo gol in campionato per Douglas Costa (entrambi in casa e di destro): il brasiliano ha partecipato attivamente agli ultimi due gol in campionato dei bianconeri (gol e assist).

• Mario Mandzukic non forniva un assist vincente in campionato da settembre contro il Sassuolo.

• Il Genoa con Ballardini in panchina non aveva ancora subito gol in trasferta (4 partite senza subire gol).

• Il Genoa non ha effettuato tiri nello specchio per la prima volta in un match di questo campionato.

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG :


Facebook
 : http://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagram : http://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitter : http://twitter.com/storia_juventus

Google+ : http://plus.google.com/u/0/+JuventusLaStoriaSiamoNoi