Riviviamo Napoli-Juve

Attraverso filmati tratti da internet vi proponiamo la gara valevole per la ventiseiesima Giornata della Serie A TIM 2018/19. Riviviamo Napoli-Juve.

 

IL TABELLINO DELLa partitA :

Domenica 3 Marzo 2019
Serie A TIM 2018/19 – 26esima Giornata
Stadio ‘San Paolo’ Napoli

NAPOLI- JUVENTUS 1-2
RETI: Pjanic 28′ pt , Emre Can 39′ pt, Callejon 16′ st

NAPOLI: Meret; Malcuit (1′ st Mertens), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon (33′ st Ounas), Allan, Fabiàn Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik (27′ pt Ospina)
A disposizione: Karnezis, Silva Duarte, Ghoulam, Younes, Luperto, Chiriches, Diawara, Verdi Allenatore: Ancelotti

JUVENTUS: Szczesny; Cancelo (16′ st De Sciglio), Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (40′ st Dybala), Mandzukic (28′ st Bentancur), Ronaldo
A disposizione: Perin, Pinsoglio, Caceres, Barzagli, Rugani, Spinazzola, Kean Allenatore: Allegri

ARBITRO: Rocchi
ASSISTENTI: Tonolini, Tegoni
QUARTO UFFICIALE: Piccinini
VAR: Irrati, Schenone

AMMONITI: 34′ pt Pjanic, 2′ st Pjanic, 9′ st Cancelo, 32′ st Maksimovic, 38′ st Alex Sandro, 41′ st Koulibaly, 44′ st Bentancur, 44′ st Allan, 46′ st Dybala
ESPULSI: 26′ pt Meret, 2′ st Pjanic

 

Nel posticipo della 26.ma giornata, la Juventus vince a Napoli e ipoteca l’ottavo scudetto consecutivo. Al San Paolo finisce 2-1 per i bianconeri, che festeggiano grazie a Pjanic (28′) ed Emre Can (39′). Gli azzurri, in 10 uomini dal 25′ per l’espulsione di Meret, tornano in partita dopo il rosso a Pjanic (47′) e accorciano le distanze con Callejon al 61′. Insigne, su rigore, ha la chance per il pareggio all’84’ ma colpisce il palo.

LA PARTITA
Tricolore in bacheca con tre mesi d’anticipo. L’ottavo titolo consecutivo ipotecato in casa della grande rivale, che combatte con straordinario orgoglio ma alla fine deve arrendersi a una Juve che prima prende il largo e poi resiste a fatica contro la reazione furiosa degli uomini di Ancelotti. Sedici punti di vantaggio alla giornata numero 26: 23 vittorie, tre pareggi e zero sconfitte. Numeri pazzeschi, che aggiungono alla storia del nostro calcio un nuovo file completamente bianconero.

LE STATISTICHE
• La Juventus ha stabilito il proprio record di imbattibilità esterna in Serie A: 26 trasferte consecutive senza sconfitte.
• Nel mese di marzo la Juventus di Massimiliano Allegri ha vinto 13 partite su 16 (tre pareggi).
• 16 punti di distacco tra prima e seconda in classifica: alla giornata 26 in Serie A era successo solo nel 2006/07 tra Inter e Roma.
• Lorenzo Insigne ha sbagliato due dei sette rigori calciati in Serie A, entrambi contro la Juventus.
• Il Napoli ha colpito 20 legni in questo campionato, almeno cinque più di ogni altra squadra.
• La Juventus ha concesso 21 tiri, record negativo per i bianconeri in questo campionato.
• Per la prima volta nel 2019 il Napoli ha subito due gol in campionato: i partenopei avevano concesso una rete nelle precedenti sei gare nell’anno solare.
• Miralem Pjanic ha segnato il primo gol su calcio di punizione diretta per la Juventus in questo campionato.
• Il centrocampista della Juventus Miralem Pjanic ha realizzato quattro gol contro il Napoli in Serie A: a nessuna squadra ha segnato di più.
• Miralem Pjanic ha realizzato 16 gol su calcio di punizione diretta in Serie A: dal 2011/12 il centrocampista della Juventus è il giocatore che ha segnato di più da questa situazione.
• L’attaccante del Napoli José Callejón ha segnato con il suo primo tiro nella partita.
• Lorenzo Insigne torna a fare un assist per José Callejón in Serie A per la prima volta dal 20 maggio 2018, in Napoli Crotone.
• Cinque espulsioni per il Napoli in questo campionato, che non riceveva più rossi in una singola stagione dal 2014/15 (sei).
• La Juventus è la squadra che ha segnato di più su sviluppo di calcio piazzato in questo campionato (19 gol).

 

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG :