Riviviamo Udinese-Juve

Attraverso filmati tratti da internet vi proponiamo le fasi salienti, i commenti, le analisi della partita valevole per l’ ottava Giornata della Serie A TIM 2018/19. Riviviamo Udinese-Juve.

 

IL TABELLINO DELLa partitA :

Sabato 6 Ottobre 2018
Serie A TIM 2018/19 – 8a Giornata
‘Dacia Arena’ – Udine

UDINESE-JUVENTUS 0-2
(primo tempo 0-2)
MARCATORI : Bentancur al 33′, C. Ronaldo al 37′ p.t.
UDINESE (4-4-1-1) : Scuffet; Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck, Samir; Fofana, Behrami (dal 17′ s.t. Pussetto), Mandragora, De Paul; Barak (dal 30′ s.t. Teodorczyk); Lasagna (dal 41′ s.t. Vizeu)
Musso, Nicolas, Opoku, Wague, Ter Avest, Pezzella, Pontisso, D’Alessandro, Machis

Allenatore : Julio Velazquez
JUVENTUS (4-3-3) : Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic (dal 44′ s.t. Barzagli), Matuidi (dal 1′ s.t. Emre Can); Dybala (dal 21′ s.t. Bernardeschi), Mandzukic, C. Ronaldo. Perin, Pinsoglio, De Sciglio, Benatia, Cuadrado, Kean
Allenatore : Massimiliano Allegri
ARBITRO : Abisso
Ammoniti : De Paul, Samir, Lasagna, Mandzukic

Nessuno come la Juventus in Europa. La squadra di Allegri espugna di autorità anche il campo dell’Udinese, vince 2-0 e centra l’ottavo successo di fila in Serie A, il decimo se si considera anche la Champions League. Alla Dacia Arena tutto facile per i campioni d’Italia, che dominano per tutta la gara e vanno a segno nel primo tempo con un uno-due letale nel giro di cinque minuti firmato Bentancur Cristiano Ronaldo.

LE PAGELLE

Bentancur 7 – gioca una gara intensa e ordinata impreziosita dal primo gol ufficiale con la maglia della Juventus
Cancelo 7 – tanta qualità e tantissima spinta sulla sua fascia di competenza, da un suo assist perfetto nasce il gol del vantaggio, nella ripresa centra anche la traversa
Dybala 6 – dopo la tripletta in Champions Allegri lo schiera da trequartista, ma lui fatica a incidere. Gran lavoro sul vantaggio di Bentancur e poco altro, sostituito da Bernardeschi
Cristiano Ronaldo 6,5 – dimostra di non essere distratto dalle pesanti vicende extra campo che lo riguardano, con le sue giocate tiene sempre in apprensione la difesa di casa e trova il gol che chiude la partita con un sinistro chirurgico
Lasagna 5 – la Juve gioca stabilmente nella metà campo offensiva e lui resta da solo contro tutta la difesa ospite, a inizio ripresa spreca da due passi l’unica buona occasione che gli capita
Barak 6 – non gioca la sua miglior partita, ma ha il merito di essere il più pericoloso dei suoi con almeno due conclusioni da fuori
Scuffet 6,5 – Tre parate super su Mandzukic, Bernardeschi e Ronaldo, incolpevole sui gol subiti

tratto da http://www.sportmediaset.it

INTANTO VI RICORDIAMO I NOSTRI PROFILI SOCIAL OLTRE AL NOSTRO BLOG :


Facebook
 : http://facebook.com/juventuslastoriasiamonoi

Instagram : http://instagram.com/juventuslastoriasiamonoi

Twitter : http://twitter.com/storia_juventus

Google+ : http://plus.google.com/u/0/+JuventusLaStoriaSiamoNoi